Come facilitare il disagio dell’influenza dello stomaco per un bambino

Il vomito, la diarrea, i dolori muscolari e la febbre di basso grado che accompagnano generalmente l’influenza dello stomaco possono lasciare un bambino in miseria per giorni. I sintomi dell’influenza allo stomaco, o della gastroenterite virale, possono durare fino a 10 giorni, anche se alcuni bambini sono fortunati e si sentono meglio dopo un o due giorni. Mentre non esiste alcun farmaco per curare o trattare i sintomi primari di questo virus altamente contagioso, potrete alleviare il disagio del tuo bambino attraverso trattamenti a casa che aiutano anche a prevenire la disidratazione – un rischio comune per l’influenza dello stomaco.

Incoraggiate il tuo bambino ad avere molta riposo.

Eliminare i prodotti lattiero-caseari e gli alimenti zuccherini dalla dieta per almeno tre giorni una volta che il bambino mostra segni di influenza dello stomaco.

Mantenere il tuo bambino idratato dando 2 cucchiaini. A 2 cucchiai. Di liquidi chiari, come ghiaccio, sorso di acqua, soluzioni elettrolitiche aromatizzate e soluzione con elettrolita orale congelata, ogni 15 minuti. Iniziare con la quantità più piccola e dare solo più se il tuo bambino tollera il liquido. Non dare cibi durante questo periodo.

Avviare il processo con liquidi chiari di 2 cucchiaini, se il bambino si vomita.

Provi a dare cibi dolci e lievi se il tuo bambino non ha vomitato per le ultime otto ore. Le buone scelte includono il pane tostato, i cracker saltine, purè di patate, riso, pane, banane e minestre lievi.

Lasciare che il bambino torni lentamente alla sua dieta regolare, se non ha vomitato per 24 ore, ma lasciate che il vostro bambino abbia impostato il passo.